17/01/2020
Serie TV “addicted”?

Quanti di voi, dopo una lunga giornata di lavoro, non vedono l’ora di sdraiarsi sul divano, accendere la TV e collegarsi su Netflix, Amazon Prime Video o Apple TV? Bene, se vi rivedete in tutto ciò, siete dei veri e propri serie TV “addicted”!
Di alcune basta una sola puntata per farvi innamorare follemente, per altre avete bisogno di più tempo per appassionarvi. In fin dei conti, un po’ tutte le serie toccano corde e problemi di tutti i giorni, facendovi sentire più compresi e un po’ meno soli.

Se siete dei veri “addicted”, non potete assolutamente perdere le serie TV più attese del 2020.

The New Pope

Una chiesa, due papi e scontri su temi molto attuali. Dopo il successo di “The Young Pope”, è arrivata la seconda stagione della serie tv di Paolo Sorrentino: “The New Pope”. Ambientata sempre in Vaticano, con l’immancabile presenza di Pio XIII (Jude Law), la serie vede l’arrivo di un nuovo papa, Giovanni Paolo III (John Malkovich). Come ci sorprenderà questa volta Sorrentino?

Star Trek: Picard

Per tutti gli appassionati di Star Trek, è arrivato l’ottavo capitolo della serie: Star Trek: Picard. Si riconferma Patrick Stewart nel ruolo del leggendario capitano Jean-Luc Picard. Colui che per decenni ha avuto il comando della Flotta Stellare e che ha deciso di allontanarsi dalle avventure galattiche, ritorna per rivendicare il suo ruolo. Riuscirà nel suo intento?

Hunters

Torna sul piccolo schermo, il leggendario Al Pacino con la serie TV più attesa di tutte: Hunters. Basato su fatti realmente accaduti, ambientato negli Stati Uniti degli anni Settanta, Meyer Offerman è il capo di una squadra di cacciatori di nazisti che cospirano per creare il quarto Reich. Per impedire un nuovo genocidio, daranno il via ad una caccia senza tregua.

Non vi resta che… divano, coperta e telecomando alla mano. Buona visione!